Basilica di San Pietro in Vincoli

Basilica di San Pietro in Vincoli

La Basilica de San Pietro in Vincoli fu costruita nel V secolo per accogliere le catene con cui San Pietro fu imprigionato a Gerusalemme ed è conosciuta anche per la presenza del famoso Mosè di Michelangelo.

Le origini del tempio

La leggenda narra che l’imperatrice Eudossia regalò al Papa Leone I una delle catene con cui San Pietro fu fatto prigioniero. Fu così che il pontefice ordinò la costruzione di un tempio per conservare l'illustre reliquia. Qualche anno dopo, una seconda catena fu portata a Roma, dove per miracolo si unì alla prima.

L'interno

La Basilica di San Pietro in Vincoli è un tempio differente rispetto ad altri della città, sprattutto per la semplicità del suo apparato decorativo. Nella zona inferiore dell'edificio si trova il reliquiario, dove si conservano le catene di San Pietro, l’elemento più importante della chiesa.

Altro punto d’attrazione della chiesa è il mausoleo di Papa Giulio II, con un’impressionante scultura di Mosè, realizzata da Michelangelo fra il 1505 e il 1515. Il mausoleo si trova immerso nella penombra, fino a quando i visitatori decidano di fare un donativo per illuminarlo, metodo d'incentivo alle donazioni utilizzato dalla maggior parte delle chiese di Roma.

Fra i piccoli altari delle navate laterali della basilica, sono interessanti quelli del lato sinistro, dove si possono osservare alcuni affreschi con immagini di scheletri, elementi iconografici normalmente esclusi dagli apparati decorativi degli edifici religiosi.

Merita la pena

La visita alla Basilica di San Pietro in Vincoli è raccomandabile non solo per la sua decorazione, differente rispetto a quella della maggior parte delle chiese romane, ma anche per contemplare la straordinaria scultura del Mosè di Michelangelo.

Orario

Tutti i giorni, dalle ore 8:00 alle 12:30 e dalle 15:30 alle 18:00.

Prezzo

Ingresso gratuito.

Trasporto

Metro: Cavour, linea B.
Autobus: linee 75, 84 e 117.

Luoghi vicini

Il Colosseo (421 m)
Arco di Costantino (500 m)
Foro Romano (586 m)
Mercato di Traiano (597 m)
Basilica di San Clemente (668 m)