Chiesa di Santa Maria della Concezione

La Chiesa di Santa Maria della Concezione dei Cappuccini fu costruita fra il 1626 e il 1631, su commissione di Papa Urbano VIII, ed è una delle chiese più famose di Roma per il macabro tesoro che accoglie al suo interno.

La Chiesa vista dall’interno

All’interno della chiesa stupiscono le sue modeste dimensioni e la sua grande sobrietà, che la rendono completamente differente rispetto alle ricche chiese della città. Non è comunque questa la ragione per cui la chiesa è considerata un luogo realmente speciale.

Il vero elemento d’attrazione di Santa Maria della Concezione risiede fra le pareti della Cripta dei Fratelli Cappuccini, un luogo che fa rizzare i capelli alla maggior parte dei visitatori!

La Cripta dei Cappuccini

Terminata la costruzione della chiesa, nel 1631, Frate Antonio Marcello Barberini ordinò il trasferimento dei resti dei corpi dei fratelli Cappuccini dal cimitero principale alla cripta della chiesa.

Il cardinale ordinò che le ossa dei defunti fossero ordinate in maniera “artistica", con motivi decorativi che realmente fanno venire i brividi.

La cripta è divisa in sei piccole cappelle decorate con le ossa di più di 4.000 fratelli cappuccini morti fra il 1528 e il 1870. Le ossa, ordinate in maniera sinistra, mostrano elementi decorativi sorprendenti ma anche macabri.

Oltre alle ossa ordinate in maniera differente, nella cripta, si possono vedere alcuni scheletri completi con indosso il saio, che realmente fanno venire i brividi.

Contrariamente a ciò che potrebbe sembrare, la cripta non è opera di una mente malata, ma risponde all'idea di mostrare il corpo come un semplice recipiente per l’anima.

Un luogo molto visitato

La Chiesa di Santa Maria della Concezione dei Cappuccini passa in secondo piano per i turisti, che si affollano curiosi per contemplare il macabro panorama della cripta. La maggior parte dei visitatori rimane impressionato dalla curiosa decorazione della cripta, che sicuramente è un luogo poco appropriato per persone troppo sensibili.

Orario

Tutti i giorni, dalle ore 9:00 alle 19:00.

Prezzo

Museo e cripta: 6€.

Trasporto

Metro: Barberini, linea A.
Autobus: linee 52, 53, 61, 62, 63, 80, 95, 116, 119 e 175.