Ostia Antica

Ostia Antica

Situata a 30 chilometri ad ovest di Roma, Ostia fu una località molto importante nell’Antica Roma, per il suo ruolo di centro nevralgico del commercio portuale.

Quando la povertà e le malattie indebolirono la località, i suoi abitanti la abbandonarono e, per vari secoli, restò sepolta sotto la sabbia. Sottoterra fu ben protetta e, attualmente, i suoi resti presentano un buon stato di conservazione.

Cos'è successo ad Ostia Antica?

Ostia Antica fu il principale porto commerciale della Repubblica di Roma. Nel IV secolo, con il declino del commercio, arrivarono tempi difficili per il porto.

La situazione si complicò quando un’epidemia di malaria colpì duramente la zona e i suoi abitanti, usciti illesi dal contagio, fuggirono per salvarsi. Da allora Ostia, che in passato raggiungeva i 100.000 abitanti, divenne una località fantasma e rimase sepolta sotto la sabbia per vari secoli.

I resti della locallità antica sono ben conservati, anche se non tanto come quelli di Pompei ed Ercolano, dove la scomparsa della popolazione fu molto più rapida.

Cosa vedere ad Ostia Antica

Qui si possono vedere i resti della maggior parte degli edifici che formavano la città.

La carreggiata principale, “Decumanus Maximus”, attraversa la località, mentre su entrambi i lati dei portici degli edifici, si trovano i resti dei negozi che un tempo occupavano la zona. Taverne, attività commerciali, magazzini e persino un grande teatro restaurato, in cui, ancora oggi, in estate si presentano vari spettacoli.

Gli elementi, che mostrano il carattere cosmopolita di Ostia Antica nell’epoca del suo maggior splendore, sono soprattutto i resti dei 18 templi dedicati al dio persiano Mitra, una sinagoga ebraica e una basilica cristiana.

Sapore agrodolce

Ostia Antica è ben conservata e ci offre una panoramica di come era la città durante la Repubblica. D’altra parte, se la confrontiamo con Pompei o Ercolano è un luogo noioso e con un peggiore stato di conservazione.

Se volete fare un tour in estate, vi raccomandiamo di portare con voi dell’acqua e un cappellino (o qualcosa che vi protegga dal sole), poiché qui ci sono pochissime zone all'ombra.

Come raggiungere Ostia da Roma

A meno che non disponiate d’auto o che vogliate prenotare un tour guidato, Ostia Antica è molto vicina a Roma ed è facile raggiungerla in trasporto pubblico.

Potete prendere la metro (linea B) fino alla fermata di Piramide, per poi salire sul treno suburbano Roma Lido con direzione Ostia Antica. Arrivati in stazione, in soli in 10 minuti raggiungerete i giacimenti archeologici.

Il biglietto del treno regionale ha lo stesso costo di un biglietto ordinario. Dovrete percorrere vari tragitti e, perciò, è conveniente acquistare un abbonamento giornaliero.

Orario

Da martedì a domenica, dalle ore 8:30 alle 16:30 o fino alle 19:15 (in base al periodo dell’anno).

Prezzo

Adulti: 8€ (9€ se si acquista online)
Cittadini dell’UE minori di 18 e maggiori di 65 anni: ingresso gratuito.