Bocca della Verità

Bocca della Verità

La Bocca della Verità è un’enorme maschera di marmo, famosa in tutto il mondo, la cui leggenda narra che potrebbe mordere la mano di chiunque la inserisca nella sua bocca.

La leggendaria scultura di grandi dimensioni ha un diametro di 1,75 metri ed è dedicata al Dio del Mare, raffigurato con un volto barbuto e con gli occhi, il naso e la bocca forati.

Narra la leggenda...

Un marito che non si fidava di sua moglie la portò presso la Bocca della Verità per attestare la sua fedeltà. La moglie reagì fingendo di svenire e l’amante la prese fra le sue braccia. Subito dopo la donna giurò davanti alla Bocca della Verità che era stata soltanto fra le braccia di suo marito e dell’uomo che l’aveva appena sorretta.

Questa è soltanto una delle tante leggende che riguardano questa famosa scultura che, malgrado il trascorrere degli anni e delle epoche, continua ad alimentare la curiosità di qualsiasi visitatore.

Dove si trova la Bocca della Verità?

La scultura si trovava nella Piazza della Bocca della Verità fino al 1632, quando fu murata in una delle pareti del pronao della vicina Chiesa di Santa Maria in Cosmedin, il luogo dove tutt’oggi si può visitare.

È abituale vedere nei pressi della famosa scultura molta gente in coda, in attesa di poter scattare una fotografia con la propria mano nella Bocca della Verità.

Trasporto

Metro: Circo Massimo, linea B.