Chiesa di Santa Maria della Vittoria

Chiesa di Santa Maria della Vittoria

Santa Maria della Vittoria è una chiesa del XVII secolo, eretta per commemorare la vittoria di Fernando II nella Battaglia del Monte Bianco.

Negli ultimi anni la chiesa è diventata famosa, attraendo un maggior numero di turisti, grazie alla sua comparsa nel film "Angeli e Demoni", un thriller del 2009 basato sull'omonimo romanzo best-seller di Dan Brown.

All'interno

Anche se dall'esterno la chiesa non è eccezionale, al suo interno presenta una straordinaria decorazione. La mancanza di luce esterna è supplita dalla presenza di candele, che inondano il tempio con colori caldi e speciali.

Una delle zone più importanti della chiesa è la Cappella di Cornaro, dove si trova la famosa scultura di Bernini de "L’Estasi di Santa Teresa". Si tratta di una delle opere più importante del Barocco!

Nonostante un incendio del 1833, la chiesa attualmente si presenta in perfette condizioni conservative.

Fontana di Mosè

Vicino a Santa Maria della Vittoria si può contemplare la Fontana di Mosè, progettata per essere collocata vicino all’acquedotto d’Acqua Felice.

Anche se non è troppo amata dai romani, a causa della sua composizione scultorea dalle fattezze poco proporzionate, si tratta di una fontana che indubbiamente attrae l’attenzione dei turisti.

Per gli appassionati d'arte

A Roma ci sono così tante chiese che sarebbe impossibile visitarle tutte, anche perché la città offre tanti altri punti d’interesse, oltre agli edifici religiosi. Santa Maria della Vittoria non è più interessante rispetto ad altre chiese della città, fatta eccezione per la presenza, al suo interno, dell’impressionante scultura di Bernini. Vi raccomandiamo di visitare questa chiesa solo se volete vedere dal vivo questa opera straordinaria o se vi trovate in zona e avete tempo sufficiente a disposizione.

Prezzo

Ingresso gratuito.

Trasporto

Metro: Repubblica.
Autobus: linee 60, 61, 62, 84, 492 e 910.