Palazzo Massimo a Roma

Noto come Palazzo Massimo alle Terme, per la sua vicinanza alle Terme di Diocleziano, conserva una delle migliori collezioni archeologiche del mondo.

Palazzo Massimo è una delle quattro sedi del Museo Nazionale Romano, insieme alle Terme di Diocleziano, il Palazzo Altemps e la Cripta Balbi.

La sede del museo è un grande palazzo, costruito fra il 1883 e il 1887, che accolse fino al 1960 una scuola gesuita.

Percorso espositivo

Il percorso espositivo di Palazzo Massimo segue, lungo i quattro piani del museo, un ordine cronologico. Nel piano sotterraneo si trova probabilmente la parte meno interessante del centro espositivo, con un’estesa collezione di gioielli e di monete romane di varie epoche.

I due piani successivi sono dedicati alla scultura romana. Qui si possono vedere varie copie di famose sculture greche, oltre ad impressionanti sarcofagi e bassorilievi.

Nel piano superiore, la parte più interessante del museo, si possono vedere i migliori affreschi romani del mondo, provenienti dalla Casa di Livia e dalla Villa Farnesina, all'interno di sale che riproducono fedelmente gli ambienti originali.

In quessta zona del museo si possono vedere anche dei mosaici realizzati fra il II e IV secolo d.C..

Un museo raccomandabile

Se avete già visto la Galleria Borghese e i Musei Capitolini, la seguente visita deve essere quella di Palazzo Massimo. Il biglietto è unico per i quattro spazi espositivi che formano il Museo Nazionale Romano.

Orario

Da martedì a domenica: dalle ore 9:00 alle 19:45.

Prezzo

Adulti: 7€.
Cittadini dell’UE fra i 18 e i 24 anni: 3,50€.
Cittadini dell’UE minori di 17 e maggiori di 65 anni: ingresso gratuito.
Il biglietto è valido per le quattro sedi del Museo Nazionale Romano.

Trasporto

Metro: Repubblica o Termini, linea A.
Autobus: linee C, H, 16, 36, 38, 40, 64, 86, 90, 92, 105, 157, 170, 175, 204, 217, 310, 360, 492, 590, 649, 714 e 910.