Galleria Spada

Galleria Spada

Ubicata in un esuberante palazzo del XVI secolo, la Galleria Spada mostra una piccola collezione d’arte del XVI e XVII secolo.

Il maggior elemento d’attrazione del palazzo è la galleria con la falsa prospettiva ideata da Borromini.

Percorso espositivo

La collezione, riunita per lo più dal Cardinale Bernardino Spada, è composta da varie opere del XVI e XVII secolo, che mostrano il grande interesse della famiglia Spada per riunire e promuovere l’arte della sua epoca.

Uno dei maggiori punti d’interesse del palazzo si trova nel suo cortile. Si tratta della falsa prospettiva di Borromini, una galleria di 9 metri di larghezza, che per la sua illusione ottica sembrerebbe averne 40. Mentre la larghezza delle pareti si stringe, il suolo si innalza e l’altezza diminuisce, riuscendo a far sembrare a grandezza naturale la piccola scultura che si trova al fondo della galleria.

Il percorso espositivo è ordinato in quattro sale, che seguono lo stile del XVII secolo, con i quadri più piccoli posti nella parte superiore e i grandi in basso, in un’apparente disordine.

Non è un museo imperdibile

Anche se presenta un’opera di Borromini dallo straordinario valore artistico, così come scientifico, che necessitò per la sua realizzazione dell’aiuto di un matematico, pensiamo che non meriti la pena perdere tempo e denaro nella visita della Galleria Spada. Roma ha luoghi molto più interessanti da visitare!

Orario

Da martedì a domenica, dalle ore 8:30 alle 19:30.
Chiuso di lunedì.

Prezzo

Adulti: 5€.
Cittadini dell'UE con un'età compresa fra i 18 e i 25 anni: 2,50€.
Cittadini dell'UE minori di 18 e maggiori di 65 anni: ingresso gratuito.

Trasporto

Autobus: linee 46, 56, 62, 64, 70, 81, 87, 492 e 628.

 

Luoghi vicini

Campo de' Fiori (185 m)
Villa Farnesina (406 m)
Museo di Roma (407 m)
Area Sacra (423 m)
Basilica di Santa Maria in Trastevere (534 m)